PARTI CON IL SORRISO

Sei pronto per partire? La valigia è pronta, ma la tua igiene orale lo è? Non mettere a rischio la tranquillità della tua vacanza trascurando la salute della tua bocca. Una corona provvisoria o un’otturazione che si stacca, un mal di denti improvviso o un dente che si scheggia sono solo alcune delle complicazioni che potrebbero avvenire anche mentre si è in vacanza.
Non farti cogliere impreparato, segui i nostri consigli e l’unico pensiero delle tue vacanze sarà solo quello di rilassarti.

  1. È buona abitudine fare un controllo con un nostro dentista prima di ogni viaggio, soprattutto per chi ha una dentatura delicata.
  2. La sola visita di controllo spesso non basta. Una seduta di igiene orale è la soluzione migliore per eliminare placca e tartaro che potrebbero compromettere la salute della tua bocca con problemi gengivali e carie.
  3. Devi prendere l’aereo e hai già in mente di fare delle immersioni subacquee? Prendi subito un appuntamento per controllare la salute delle tue vecchie otturazioni e chiedici consigli su come agire se si dovessero staccare. Prevenire è meglio che curare.
  4. Devi partire ma hai appena subito un piccolo intervento chirurgico in bocca? Per i primi giorni evita di esporti ad un sole intenso e chiedi ad un nostro dentista come comportarti per una perfetta guarigione.
  5. Prima di metterti in viaggio fai controllare corone fissate con un cemento provvisorio o vecchie protesi fisse. Avere un dente provvisorio o un ponte che si stacca durante la tua vacanza non è una bella esperienza!
  6. Un controllo preventivo è indicato anche per chi porta protesi mobili o un apparecchio ortodontico. Vieni in studio circa due settimane prima della partenza, si avrà il tempo di intervenire e sistemare ogni imprevisto.
  7. Possiedi un “passaporto” implantare? Portalo con te per il tuo viaggio, i codici del tuo impianto ti torneranno utili in caso di bisogno.
  8. Per essere tranquillo anche in vacanza chiedi a un nostro dentista quali farmaci puoi portare con te, sapremo darti i consigli giusti per intervenire in caso di necessità.
  9. Nel caso di un mal di denti improvviso, se non si hanno farmaci specifici, si può temporaneamente ricorrere all’analgesico comunemente utilizzato per il mal di testa o il mal di schiena. Anche in caso di gonfiore contattare comunque un dentista prima possibile.
  10. In presenza di un ascesso, per lenire il dolore si può applicare sulla guancia del ghiaccio o sorseggiare dell’acqua molto fredda e contattare prima possibile un dentista. Se si rompe un dente, non è invece opportuno ricorrere al ghiaccio e va evitato il contatto con cibi e bevande troppo fredde. Al più presto, un dentista dovrà valutare se sia possibile riattaccare il pezzo saltato che, nel frattempo, va conservato nel latte o in una soluzione di acqua e sale.